Home | La soluzione per il rinforzo dei solai

La soluzione per il rinforzo dei solai

07/11/2011
netconcrete it la-soluzione-per-il-rinforzo-dei-solai-n363 007

L’adeguamento strutturale dei solai è un problema che si presenta in quasi tutte le ristrutturazioni, sia per i solai in laterocemento sia per quelli lignei di rustici e palazzi, l’incremento della portata rappresenta una necessità costante.
La sostituzione dei solai comporterebbe costi altissimi, con problematiche per la logistica e la sicurezza del cantiere e con tempistiche lunghe e di difficile prevedibilità. Per gli interventi poi su edifici storici, vincoli strutturali e natura dei materiali impongono soluzioni di altissimo livello e affidabilità.

Il rinforzo dei solai è un aspetto importante nei lavori di ristrutturazione e di adeguamento strutturale; la soluzione più innovativa è il connettore a secco.

Come funziona?
Quando parliamo di solai di legno la prima necessità che si presenta è il rinforzo strutturale, poiché vengono costruiti per sopportare carichi modesti: aumentare la portata e la rigidità della struttura.

La soluzione più adottata consiste nello stendere una soletta di calcestruzzo, collegandola al solaio tramite appositi strumenti, chiamati appunto connettori. Questo rimedio consente di ottenere i benefici del rinforzo, aumentando anche la ripartizione delle forze sismiche sulla struttura. E' una soluzione che non richiede l'intervento di personale specializzato e si può attuare utilizzando materiali facilmente reperibili in ogni cantiere.

I connettori servono a collegare lo strato di cemento con il legno del solaio. Hanno generalmente la forma di grosse viti. Vengono installati tramite fori sulla pavimentazione lignea del solaio, su cui poi viene stesa la soletta di calcestruzzo opportunamente armata.
netconcrete it la-soluzione-per-il-rinforzo-dei-solai-n363 008

Tecnored ha la soluzione!
Un’importante collaborazione dà vita al connettore a secco No-Limits.

La costante attenzione alla qualità e all’innovazione tecnica nel settore del recupero edilizio, abbiamo potuto stringere un’importante alleanza con gli inventori del connettore a secco Rino Zenari e suo figlio, l’Ing. Christian Zenari, ottenendo la distribuzione del brevetto sul territorio nazionale.
Rispetto a un connettore classico No-Limits presenta nuove caratteristiche che ne incrementano notevolmente le prestazioni strutturali.

Ogni professionista può verificare direttamente le prestazioni del nuovo collettore  con il programma di calcolo disponibile su sito Tecnored, elaborato sui valori della connessione legno-calcestruzzo ottenuto con il metodo "Turrini".


Il super connettore No-Limits, che può essere impiegato indifferentemente su legno o calcestruzzo, consente un notevole risparmio sul numero dei connettori da impiegare, per non parlare dei ridottissimi tempi di posa. No-Limits è senza dubbio destinato a sostituire la maggior parte dei sistemi di consolidamento utilizzati negli ultimi 20 anni.

Richiedi subito informazioni su No-Limits

Scopri tutte le soluzioni Tecnored per il restauro e il consolidamento

Perchè iscriversi:
  • iscrizione gratuita
  • iscrizione alla newsletter di Netconcrete che consente di ricevere gli aggiornamenti tecnici e tante altre notizie importanti riguardanti il mondo dell’edilizia.
  • utilizzo del dizionario tecnico italiano-inglese online in cui è possibile usufruire di un dizionario completamente dedicato all’edilizia, di grande utilità per il mondo del lavoro e della scuola
  • inserire la tua azienda nel nostro database: netconcrete è un ottimo strumento economico per la promozione delle imprese.
Iscriviti a NetConcrete
Nome *
Cognome *
E-mail *
Professione
Provincia *

Sei un'Azienda?

Nome Azienda
Indirizzo
Sito Web
Breve descrizione
Campi obbligatori *