Home | Direttiva ATEX: le caratteristiche degli apparecchi installati in luoghi con Rischio di Esplosione

Direttiva ATEX: le caratteristiche degli apparecchi installati in luoghi con Rischio di Esplosione

17/07/2017

Il 20 aprile 2016 è entrata in vigore la direttiva Atex 2014/34/UE pubblicata il 29 marzo 2014 sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, una direttiva che abroga la vecchia 94/9/CE che riguarda “l’armonizzazione delle legislazioni degli stati membri relative alle apparecchiature e ai sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera esplosiva”.

Il nome ATEX deriva dalle parole ATmosphères ed Explosibles.
Oggetto delle Direttive ATEX sono le caratteristiche degli apparecchi installati in luoghi con Rischio di Esplosione e il Rischio di Esplosione (Classificazione e valutazione ATEX), nei luoghi di lavoro; rischio che in alcuni casi può generare infortuni gravi o mortali.

Se siete produttori e i vostri prodotti sono destinati ad essere utilizzati in un’atmosfera potenzialmente esplosiva e i vostri prodotti sono commercializzati nell'Unione Europea, devono essere certificati secondo le direttive cogenti.

L'Unione Europea ha pubblicato due Direttive:
  • La 2014/34/UE per la regolamentazione di apparecchiature destinate all'impiego in zone a rischio di esplosione; la direttiva si rivolge ai costruttori di attrezzature destinate all'impiego in aree con atmosfere potenzialmente esplosive e si manifesta con l'obbligo di certificazione di questi prodotti (in vigore dal 20 aprile 2016).
  • La 99/92/CE per la sicurezza e la salute dei lavoratori in atmosfere esplosive; si applica negli ambienti a rischio di esplosione, dove impianti ed attrezzature certificate sono messe in esercizio ed è quindi rivolta agli utilizzatori.
La direttiva 2014/34/UE impone la certificazione ATEX a tutti i prodotti commercializzati nell'Unione stessa, indipendentemente dal luogo di produzione e dalle normative in esso in vigore, se installati in luoghi a rischio di esplosione.
In Italia, la direttiva ha avuto forza di legge con il decreto del Presidente della Repubblica del 23/03/1998 n. 126. (Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 94/9/CE in materia di apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva.)

Formazione

Istituto Giordano a seguito delle importanti novità introdotte dalla direttiva ATEX ha organizzato corso di formazione al fine di fornire i necessari chiarimenti per una corretta valutazione dei rischi ed applicazione della direttiva in oggetto.
Il Corso si rivolge a datori di lavoro, responsabili della sicurezza, progettisti, consulenti, installatori, Responsabili e Addetti Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP).

Se lavorate in ambienti soggetti a normativa ATEX il corso Istituto Giordano offre un valido momento formativo, consulta la scheda di approfondimento del corso.

Segreteria Organizzativa Istituto Giordano SpA
Maria Piccolo 
Tel. 0541 322.328



Iscriviti a NetConcrete
Perchè iscriversi:
  • iscrizione gratuita
  • iscrizione alla newsletter di Netconcrete che consente di ricevere gli aggiornamenti tecnici e tante altre notizie importanti riguardanti il mondo dell’edilizia.
  • utilizzo del dizionario tecnico italiano-inglese online in cui è possibile usufruire di un dizionario completamente dedicato all’edilizia, di grande utilità per il mondo del lavoro e della scuola
  • inserire la tua azienda nel nostro database: netconcrete è un ottimo strumento economico per la promozione delle imprese.
* Nome:
* Cognome:
* E-mail:
Professione:
* Provincia:

Sei un'Azienda?

Nome Azienda:
Indirizzo:
Sito Web:
Breve descrizione:
Campi obbligatori *